Registrazione:
Sei soddisfatto di ffmpegX e vuoi sostenere il suo sviluppo? Per favore registrati.
Download e installazione:
Cliccate su download e installate l'ultima versione di ffmpegX per MacOSX 10.2, 10.3 e 10.4

Mailing list:
If you want to receive an email when ffmpegX is updated, sign up to the mailing list by entering your email address here (list in english):

Documentazione:
Pann. Video
Pann. Audio
Pann. Filtri
Pann. Opzioni
Pann. Strumenti
Guide:
Un viaggio, con immagini e suggerimenti, per guidarvi attraverso le piú frequenti funzioni di ffmpegX.

• da VIDEO_TS a DivX
• Altre guide arriveranno presto...

I Vostri suggerimenti:
Avete dei suggerimenti per rendere ffmpegX ancora piú utile? Inviate i vostri consigli e commenti a major. Per assistenza, consultate le FAQ ed il forum di ffmpegX. You may also like to sign up to the mailing list.
 

Info - Novità - Download - Video - Audio - Filtri - Opzioni - Strumenti - FAQ
Video:
  • Il pannello "Video" é il pannello che appare di default al lancio di ffmpegX.

  • Cliccate su questo pulsante per scegliere un file sorgente. La sorgente può essere sia un file VOB non-cifrato che una cartella VIDEO_TS, una traccia video e un flusso audio assemblati, o una semplice tracciavideo o un flusso audio. Nel rispetto della normativa sul copyright, ffmpegX non permette di selezionare come input un discoDVD cifrato.
  • La durata del film è visualizzata nel campo "minuti in".
  • Cliccate questo pulsante per visionare il file sorgente, con sottotitoli e filtri correnti. Visionando una cartella VIDEO_TS non cifrata, funzioneranno anche i controlli dei titoli, capitoli ed angolazioni.
  • Cliccate questo pulsante per selezionare un nome ed una destinazione per il file convertito comprensivo della relativa estensione, es. movie.avi, movie.mpg, o audio.mp3 (se state codificando con il motore mpeg2enc non é necessario specificare l'estensione del file).
  • Cliccate questo pulsante per visualizzare il filmato convertito durante il processo di codifica. Viene eseguito anche l'audio, a meno che non stiate codificando con con il motore mpeg2enc, nel qual caso l'audio viene codificato dopo che é stato codificato l'intero video, per cui il video sarà visualizzato muto. Se non state codificando con mpeg2enc engine e non udite l'audio, controllate se avete selezionato il giusto numero di traccia audio.
  • Il menu a tendina dei codec video stabilisce il motore di codifica ed il formato dei file convertiti. Per ciascuna scelta, l'etichetta evidenzia il formato selezionato (es. MPEG4), la corrispondente estensione del file (es. AVI) ed il motore di codifica che si va ad utilizzare (es. mencoder). Attualmente sono disponibili le seguenti scelte:

  • Questo é il codec conosciuto come "libavcodec mpeg-4". Compatibile con i lettori DivX 4 e DivX 5 e introdotto dal progetto ffmpeg open-source, é un motore di codifica incredibilmente veloce, ora ottimizzato per Altivec, ed anche uno dei codecs MPEG-4 di più alta qualità disponibili. Viene costantemente migliorato. Utilizzate questo quando la velocità é la vostra priorità.
  • Questo é il medesimo "libavcodec mpeg-4" codec menzionato sopra ma gestito dal software mencoder, che aggiunge funzioni quali opzioni avanzate di codifica, migliore sincronizzazione video/audio per materiale NTSC, filtri, sottotitoli e ritaglio automatico dell'immagine. E' significativamente più lento di ffmpeg. Utilizzatelo quando avete bisogno di queste funzionalità avanzate e quando le qualità é la vostra necessità primaria. Nota: il formato AVI 1.0 non permette file più grossi di 2GB.
  • Il codec XviD é attualmente la variante qualitativamente più alta tra i codec mpeg-4 ed é compatibile con la maggior parte dei lettori DivX. Nota: il formato AVI 1.0 non permette file più grossi di 2GB.
  • Questa é l'implementazione "libavcodec" di DivX 3. E' chiaramente di qualità inferiore rispetto ai codecs precedenti. Utilizzatela solo quando dovete visionare dei films su dei lettori-solamente-DivX 3.
  • Come il precedente, ma con le funzionalità di mencoder per una migliore sincronizzazione video/audio per il materiale NTSC, filtri, sottotitoli e ritaglio automatico dell'immagine (autocrop).
  • Un vecchio codec obsoleto rispetto ai precedenti.
  • Un altro codec più vecchio.
  • MPEG-1 é il formato standard per creare VCD da masterizzare su CD-R e visionare su una TV con un lettore DVD VCD-compatibile. Se invece avete intenzione di utilizzare un computer per la visione, usate MPEG-4, perchè a bitrates inferiori fornisce una qualità pari al MPEG-1 e occupa meno spazio. The ffmpeg MPEG-1 encoder has a remarkable image quality, and it's incredibly fast.
  • Il motore mpeg2enc fornisce una codifica MPEG-1 perfettamente standard per l'utilizzo dei VCD.
  • MPEG-2 é il formato standard per SVCD, CVD (che potete masterizzare su un CD-R e visionare su una TV con un lettore DVD compatibile-SVCD-CVD ) e DVD. Il motore mpeg2enc MPEG-2 é ottimizzato per Altivec, ha molte opzioni ed é un motore molto valido per la codifica di CVD e SVCD.
  • ffmpeg engine "fast mpeg-2" encoding has vastly improved. This new encoder comes with 2-pass support and VBR and is extremely fast. It now supports SVCD and DVD creation.
  • Selezionate questa opzione quando non volete ricodificare la traccia video, ma solo by-passarla e copiarla pari pari nel file di destinazione. Utile quando volete convertire l'audio, e copiare la traccia video senza codificarla.
  • ffmpeg engine "H263 (3GP)" encoding is a video format used on smart phones and compatibles handheld devices. It is optimized for very small bitrates so as the movie keep small to fit in todays limited memories of these devices. Select the "3GP" quick preset to encode with default settings. Depending on the specifications and memory available in your playback device, you should adjust settings to obtain the best image quality, then save a ffmpegX preset file with your optimized settings. If you use Bluetooth, the Apple Bluetooth File Exchange application will allow you to easily send the encoded .3gp file to your device. Note: some phones could need installation of a video player software in order to play 3gp files (see the website of your phone brand to check). Note: video for phones using the "Smartmovie" player can be encoded by simply using the DivX/XviD codecs with appropriate size and bitrates (save a preset file when you found the best settings for your phone).
  • ffmpeg engine "DV" video is a standard DV codec supporting both PAL and NTSC framerates. The PCM audio mode should be used for audio. Always open the source file first, then select the quick preset without changing the settings: don't change the image size and don't use the bitrate calculator to change bitrate when encoding to DV format, as DV implies standardized settings.
  • ffmpeg engine "XviD" codec uses the same encoder core as mencoder XviD, though it benefits from overall ffmpeg speed and can be up to 300% faster than mencoder XviD. It can be used when you need speed and don't need the advanced subtitling and filtering capabilities of mencoder.
  • This is the same codec as ffmpeg AVI MPEG4, though a Quicktime .MOV container is used instead of AVI. The resulting movie can be played back and edited natively in Quicktime Player and other Quicktime applications like Final Cut Pro, even without installing additional DivX codecs. (Note: The MOV format may not be playable on PCs or DivX-hardware players not compatible with Quicktime). Select the "MOV mpeg-4" quick preset to use this codec with default settings and AAC sound (MP3 sound can also be used). Use it to convert your mpeg/vob files to an editable format with a small file size, so as to edit them, or archive them without needing terabytes of storage. Use it to convert your big .DV captures into very small, and still editable files (enable "Deinterlace" when converting .dv files). Use it if you don't need PC/DivX hardware players compatibility and prefer to keep your movies in a Quicktime MOV container and play them back with Quicktime, taking advantage of all Quicktime superior features and available applications.
  • Same as preceding one but with XviD codec.
  • This is the same codec as ffmpeg AVI MPEG4, though a MPEG-4 .MP4 container is used. Use it with AAC sound.
  • This is the same codec as ffmpeg AVI XviD, though a MPEG-4 .MP4 container is used. Use it with AAC sound.
  • This is the same codec as ffmpeg mpeg-2, though a mpeg transport stream container (.TS) is used. Use it with MP2 sound (still experimental, may not work on all hardware decoders).
  • This is the new H.264/Advanced Video Codec, encoded in a MP4 container with AAC audio, with incredible quality and smaller filesizes than mpeg-4.
  • Lo stesso codec della scelta precedenta, ma il motore di codifica x264 √® usato invece di mencoder. Permette alcune opzioni addizionali come il livello AVC per la compatibilit√† con l'iPod.
  • Utilizzate questo controllo per abilitare o disabilitare la codifica video. Utile quando volete codificare solo la traccia audio e non volete la traccia video nel file finale. Attualmente lavora solo con i codecs ffmpeg.
  • Il Calcolatore bitrate vi aiuta a calcolare il valore del bitrate video da utilizzare per la codifica dei flussi video. Il bitrate video, in kbit/sec, é la misura del flusso dei dati utilizzato per la codifica del file. Es.: un bitrate di 1000 kbit/sec, significa che si stanno usandio 1000 kbit per creare un secondo di video (che, in relazione al framerate utilizzato, corrisponde a circa dalle 24 alle 30 immagini, per cui, per un medesimo bitrate, tanto più basso sarà il framerate tanto migliore sarà la qualità). Questo non significa che l'encoder userà esattamente e costantemente questo valore, poichè l'effettivo valore dipende anche dal sistema di controllo del motore di codifica e dalle opzioni impostate per la codifica, es.: nella modalità VBR l'effettivo bitrate varierà notevolmente in dipendenza della complessità del filmato. Per utilizzare il calcolatore, dovete per prima cosa selezionare, nella sezione "Parametri Video", un formato immagine "Dim. Video" (normalmente uguale o più piccolo di quello della sorgente) ed il valore dei "Fotogr./s:" di codifica.
    Una volta impostati questi valori, cliccando sui vari pulsanti, otterremo che:
    • Il pulsante "Opt" (optimum) calcola "il miglior" bitrate relativo alla dimensione e al framerate (Fotogr./s.) precedentemente impostati.
      • Il pulsante "Rate" calcola il bitrate (comprensivo anche del flusso audio) necessario per ridurre la dimensione di un file sorgente di una data durata (in minuti) in modo tale da poter essere contenuto in uno o più CDs di una data capacità (o in una data dimensione in MB). Confrontate sempre il valore risultante con il valore "Opt" e non utilizzate un bitrate molto più alto o molto più basso di questo valore.
        • Il pulsante "Dur" (durata) ha una funzione inversa a quella del pulsante "Rate", cioè calcola la durata del video (incluso l'audio) che può essere codificata ad un dato bitrate per farla stare in uno o più CDs di una data capacità (o in una data dimensione in MB). Cliccando "Opt" immediatamente seguito da "Dur" otterrete la durata del video che può essere codificata alla migliore qualità/bitrate.
          • Il pulsante"Dim" (dimensione) calcola la dimensione presunta in MB di un file codificato ad un dato bitrate e durata.
            • Il pulsante"Img" (immagine) calcola il formato dell'immagine (dimensione orizzontale x dimensione verticale) conseguente al bitrate e al framerate impostati (bits per pixels) (non impostate una dimensione immagine più grande di quella sorgente o più larga del vostro schermo).
              • Il pulsante"Auto" calcola automaticamente sia un bitrate adatto a far contenere il file codificato nella dimensione prescelta del CD-R, che una dimensione immagine adeguata ad ottenere la miglior qualità per quel bitrate. Viene anche conteggiato il bitrate audio così come impostato nel Pannello audio. Tenete presente che se la dimensione orizzontale ottenuta é minore di 480 otterrete una qualità inferiore a quella di un SVCD, e se minore di 240 la qualità sarà inferiore a quella di un VCD, per cui in questi casi sarà meglio prendere in considerazione l'aumento della capacità dei media (es.: utilizzare 2 CDs invece che uno solo). Non dovreste inoltre mai codificare ad una dimensione superiore a quella dell'immagine sorgente. I pulsanti "Auto" e "Img" sono utilizzabili solo per i formati basati su mpeg-4 (DivX, XviD) e non sono utilizzabili per i formati basati su mpeg-1/2 (VCD, CVD, SVCD, DVD) poichè la dimensione immagine di questi può essere solo quella standard.
              Quando si utilizza il Calcolatore bitrate, o si inserisce un valore nel campo del Bitrate Video, ffmpegX controlla automaticamente se tale valore rientra in un range adeguato a garantire una buona qualità dell'immagine in base ai valori della Dim. Video e dei Fotogr./sec impostati, e colora tali valori a seconda del risultato come qui di seguito specificato:
              • rosso = il bitrate é troppo basso per i parametri immagine selezionati. Utilizzando tale valore il film verrà compresso troppo e la qualità non sarà accettabile (scegliete un bitrate più alto, o usate una dimensione immagine più piccola);
              • verde = il bitrate é adeguato alla dimensione immagine selezionata e darà un buon risultato;
              • blu = il bitrate é troppo alto. Selezionandolo non aumenterete la qualità rispetto a quella del valore "verde" e otterrete solo un file molto più grande (utilizzate un bitrate più basso, o aumentate la dimensione dell'immagine senza mai superare quella dell'immagine sorgente.
              Consultate le Guide per maggiori informazioni su come usare il Bitrate Calculator. When enabling the ffmpeg option "Use only i-frames" it is normal that the bitrate requirements will greatly increase.
            • Imposta la dimensione del video in pixels (base x altezza). La base e l'altezza devono essere sempre divisibili per 16 affinchè molti codecs lavorino correttamente.
            • Utilizzate questo menu a tendina per impostare dei valori video predefiniti (es. VCD o SVCD), o calcolate l'altezza una volta impostata la base selezionando uno specifico rapporto (es. 16:9 o 4:3). Utilizzando rapporti o presets 16:9 viene applicato una speciale evidenziazione 16:9 ai flussi mpeg-2.
            • Imposta il rapporto Fotogrammi x secondo (framerate) del video convertito. Per evitare problemi di sincronizzazione audio/video, non tentate di convertire PAL in NTSC o viceversa. PAL utilizza un unico valore, mentre NTSC utilizza due valori (NTSC and NTSC FILM). Quasi tutti i DVD NTSC sono codificati nel formato NTSC FILM, mentre il materiale TV o della videocamera é codificato in formato NTSC. Mpeg-2 può avere attivata l'opzione 3:2 in modo che il video codificato in NTSC FILM sarà visionato in NTSC.
            • Per i codecs mencoder, se utilizzate come sorgente una cartella VIDEO_TS, in questi campi potete indicare i parametri di input: titolo, scena iniziale e scena finale (opzionale), anglolazione (opzionale).
            • Utilizzate questo menu a tendina per selezionare velocemente delle opzioni di codifica preimpostate da una lista di scelte più comuni. Una "Preselezione veloce" attiva molte importanti regolazioni con un solo click. Il modo più veloce per utilizzare ffmpegX consiste nello stabilire un file di input e uno di output, selezionare una preselezione e cliccare sul pulsante Codifica.
            • Cliccate su questo pulsante per iniziare la codifica. Se nel Pannello Strumenti é abilitata la casella "Aprire una finestra Terminale", la progressione della codifica verrà visualizzata in una finestra terminale. Se non é abilitata (default) la progressione della codifica verrà visualizzata in una finestra Cocoa ObjC "ffmpegX Progress".

              • La Progress Window include, per ogni processo, una barra di progressione, un pulsante di annullamento e un pulsante "maggiori informazioni".
              • Il pulsante "maggiori informazioni" apre una finestra per gli utenti esperti che mostra il processo di output. L'output é colorato in rosso per gli errori, arancio per gli avvisi e blu per informazioni utili.
              • Nella lista della Progress Window i processi successivi al primo attivo sono messi in coda e partono non appena il processo attivo che li precede termina o fallisce.
              • Un processo in coda può essere fatto partire manualmente con il pulsante "Start now" (attualmente non funziona con più di un processo " Codifica a 3 passaggi" o con il codec "mplayer decode").
              • Un avviso sonoro di fine o di fallimento comunicherà la fine di ogni processo.
              • Quando un processo é terminato, appare un pulsante "Cerca nel Finder" che permette di localizzare nel Finder il file codificato.
              • Il pulsante "Clear" sul bordo inferiore della Progress window cancella dalla lista i processi terminati.

            • ¬©¬†Copyright 2003-2006 Major